about carnot

I Carnot sono il Rock classico degli anni ’60 e ’70, sono trasognanti ballate acustiche, fumi lisergici e viaggi psichedelici, il blues delle paludi, craterici paesaggi lunari, ed il suono sferragliante delle chitarre più dure.

Sono concentrati sonori di metropoli stridenti, il suono armonioso di frenetiche città del ventunesimo secolo, storie di vita vissuta ai margini e di esistenze reinventate, la voglia improvvisa di stravolgere le cose, lo sguardo di chi spera e le mani di chi ricostruisce, rovine cadute fragorosamente al suolo, re decaduti ma pronti alla rinascita, la voce di chi non ha paura di urlare sempre e comunque quello che pensa, i pugni di chi lotta giorno per giorno per andare avanti, lo schioccare scomposto e sgraziato di denti che si stringono per la fatica, una progressione poetica di parole onomatopeiche, la passione per la vita e la fiducia nel mondo, una sigaretta consumata all’alba sorseggiando un drink…

Guardando il tramonto… Tramonto…

FORMAZIONE

Matteo Chiocchi – Voce
Alessandro Cinardi – Basso
Simone Giardini – Batteria
Giulio Ceresani – Chitarra